eleganz bike polo report

questa volta so troppo contento di come è riuscito l'appuntamento polo. c'è veramente poco da dire, saremmo dovuti essere circa 300 (per la questura), ma alla fine una sparuto gruppo (circa una quindicina per gli organizzatori),ben assortito s'è affiatato all'urlo di ciccio , stu polo è meghje du pallon! due ora di divertimento esilerante, tra mazzate, falli balli birre e puttanate varie. la prossima volta si farà sul serio, con meno piedi a terra, con bici più adatte (magari senza cestino, ma vabbene lo stesso), ma sopratutto con più birra! io mica gioco a bocca asciutta. yeah, questa è  la taranto rock!




eccezionale ciccio graziella, a lui il super premio zabbatta d'oro!!! numero uno anche per il suo progetto bici fissa a 4 euro!

9 commenti:

  1. stile ragazzi!
    cazzo che bel campo che avete!
    ora dovete solo attrezzarvi con nuove palline (queste sembrano da tennis) e giocare a piu non posso!
    spero di incontrarvi su qualche campo...
    magari anche con bici piu libere e meno fisse..
    grandissimi!

    RispondiElimina
  2. il campo spacca! la gente del posto de più. robben è solo l'inizio (mi auguro). bici adatte, palline da polo(quelle che vedi sono da tennis, ma bucate, riempite di sabbia e sigillate) saranno i prossimi passi. evviva

    RispondiElimina
  3. Bella prova!!
    Vedo che avete delle mazze piuttosto originali...
    se non sbaglio il tubo della testa è spesso al centro e fresato ai bordi ... c'è un perchè, immagino, sono curioso...
    Io ne ho fatte diverse, alcune assottigliate al centro piuttosto che alle estremità, visto che è sui bordi che si consumano di più....

    RispondiElimina
  4. evviva le- leganza delle mazze

    RispondiElimina
  5. bella marco,
    ti rispondo subito. i martelli li ho fatti usando dei tubi che vengono usati per i raccordi degli impianti del gas. ho la fortuna di avere un cliente che li produce, e quindi ho provato un serie di soluzioni. le estremità dei martelli blu, sono assottigliate perchè ho usato tubi con uno spessore di circa un centimentro, che mi è congeniale nel punto di collegamento con la mazza, ma è inutile lungo il resto e li rende pesanti. quindi con un trapano a colonna, mi sono assottigliato i bordi. è un lavoro da scemo e bisogna stare attenti quando si esegue, perchè due su tre la fresa prende il tubo e lo frulla per il magazzino. quindi se provi a fare la stessa cosa, costruisciti una dima che blocchi il tubo, prima di dartelo in faccia. eheheheh io l'ho schivato due volte. a presto

    RispondiElimina
  6. se passi da milano te ne procuro uno.

    RispondiElimina
  7. @mindcha: Graz della spiega.procurerò di non ferirmi.
    @giò: voi fà er mallet a bandiera eh? ti conosco savoiardo.
    Marco

    RispondiElimina
  8. ahah chettelodicaffare carbonello!!
    gio

    RispondiElimina